Tag Archives: laboratori

CABARET, CIRCO, TEATRO, CANZONE. LA PRIMAVERA TEATRALE DI ALICE.

7 Mar

Aperitivo in musica e spettacolo a seguire, questa la formula delle nuove serate teatrali alle quali Alice vi invita a partecipare.

Alice_teatro2014_cmyk_Pagina_1

Quest’anno la rassegna teatrale di Alice sarà un ensemble di performance scoppiettanti che spazieranno dalla comicità del cabaret alle evoluzioni circensi, dal teatro canzone a monologhi irriverenti e scanzonati, il tutto condito con un aperitivo cena sostanzioso e un’atmosfera da cafè chantant parigino.

Domenica 16 marzo si inaugurerà la rassegna alle 19 con l’aperitivo in musica accompagnato dal pianoforte di Davide Zilli. A seguire dalle 20:45 la serata vedrà protagonisti i Travelling Cirk con un cabaret di numeri comico-circensi: la fragranza dell’arte di strada si percepirà chiaramente.
Il 30 marzo ospiteremo Bottega Rosenguild con Il bar sotto il mare, monologhi frizzanti e dissacranti tratti dal romanzo di Stefano Benni. Domenica 13 aprile sarà con noi il cantautore milanese Flavio Pirini con il suo teatral-comico-concerto. Il 4 maggio Limen Teatro e Davide Zilli ci trascineranno in un duetto musical-circense a ritmo di jazz. In chiusura domenica 18 maggio ospiteremo Laura Vignes, attrice e cantante, in 50 anni di Piaf, spettacolo teatrale che con un tuffo nella Parigi dei primi 900, ci farà ripercorrere i 50 anni di vita della celebre cantante Edith Piaf.

E ogni domenica di spettacolo dalle 19 Alice vi aspetta per l’aperitivo!
Scarica qui il programma completo

__________________________________

Domenica 16 marzo h:19 APERITIVO IN MUSICA con DAVIDE ZILLI
h. 20:45 TRAVELLING CIRK

travelling

Da un’idea di Alessandro Gimelli e Robin Sheller
con: Paolo Dei Giudici, Alessandro Gimelli, Pusant Tommaso Pagliarini Robin Sceller e Marta Ventura
Solitamente arrivano di notte, lasciando dietro di sè scie di suoni, guano calpestato e occhi increduli. Sul palco si alterneranno giocolieri, commedianti, cabarettisti e acrobati.
La fragranza dell’ arte di strada si percepirà chiaramente. Un calderone di esperienze che spaziano dalla melodia alla magia, dalla pantomima al cabaret per annidarsi fra acrobatica, comicità e inventiva.

_____________

Domenica 30 marzo h:19 APERITIVO IN MUSICA
h. 20:45 BOTTEGA ROSENGUILD
con IL BAR SOTTO IL MARE

1964397_727951550578944_788516262_n

Di e con Elisa Marinoni, mixing audio di Guido Bertolotti
Il bar sotto il mare di Stefano Benni riporta come anno di edizione il 1987. Sono passati 26 anni da allora ma l’originalità, la forza narrativa, la comicità di questo testo non sono invecchiati, bensì rimasti fortemente vivi ad alimentare la fantasia di milioni di lettori in tutto il mondo. Il bar sotto il mare è un concerto di voci, di storie che si susseguono con capriole e salti sapientemente eseguiti dai tanti personaggi, ora esilaranti, ora onirici, ora quasi reali.

Ci permettiamo, in questo one-woman-show, di liberare Il bar sotto il mare dalla sua struttura cartacea: quello che ne esce è un circo di racconti e ballate, un carosello vivacissimo e dissacrante, come solo l’ispirazione di Stefano Benni può dettare. Il pubblico avrà così la possibilità di scontrarsi con Joe Blocchetto, l’implacabile poliziotto ossessionato da Pronto Soccorso & Beauty Case; verrà catapultato nella tragicomica favola d’amore di Sigismondo e Vittorina e del pappagallo Ramon Pèrez; assisterà al misterioso dispiegarsi del Destino sull’Isola di San Lorenzo e verrà cullato e divertito dalle Ballate, originalmente musicate per l’occasione ed eseguite con ukulele, kazoo e altri inusuali strumenti.

_________________

Domenica 13 aprile h:19 APERITIVO IN MUSICA
h. 20:45 FLAVIO PIRINI

Camilla Ronzullo.politecnico milano giugno 2011

Flavio Pirini è un cantautore non tradizionale. Pur appartenendo al mondo della canzone d’autore, la sua passione per il comico lo ha portato a mescolare elementi poetici e ironici.
Alle canzoni è affidato il personale racconto dell’uomo e la fatica del vivere.
La  risata è liberatoria  e predispone all’ascolto di storie o pensieri di altra natura.

 _________________

Domenica 4 maggio h:19 APERITIVO IN MUSICA
h. 20:45 LIMEN TEATRO e DAVIDE ZILLI
in COMICO ROUND

207 b&w

IMG_6407_2b

Con Linda Confalonieri, Laura Colonna e Davide Zilli.
Due artiste di strada ed un cantautore, insospettabile ed occhialuto, vi condurranno in un gioco raffinato, un intreccio fra canzoni d’autore e comicità, danza, acrobatica e numeri di giocoleria a ritmo di jazz.

_________________

Domenica 18 maggio h:19 APERITIVO IN MUSICA
h. 20:45 LAURA VIGNES con 50 ANNI DI PIAF

locandina

Di e con Laura Vignes, alla fisarmonica: Diego Zanoli
Cosa succede quando, nel salotto di casa, nasce la curiosità di conoscere la biografia di una grande artista come Edit Piaf? Un fisarmonicista ed un’attrice cantante ci racconteranno 50 anni di vita a 50 della sua scomparsa. Un tuffo nella Parigi dei primi 900, un omaggio alla eccentrica Piaf.

 __________________________

18-19-20 Marzo dalle 10.00 alle 16.00
Corso di manipolazione ed equilibri con le clave con
Edoardo (Dodo) Demontis

dodo

Sono aperte le iscrizioni!

PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI CLICCA QUI

Annunci

Seminario di cinema italiano

30 Set

a cura di Francesco Carrà, Daniele Grosso e Marcello Zuccotti.

Info e iscrizioni
335 7119651

 

PRESENTAZIONE DEL CORSO
Dall’avvento dell’invenzione dei fratelli Lumière in Italia negli anni novanta del ‘800, alla vittoria al Festival di Berlino 2012 dei fratelli Taviani. Alice nella città organizza un corso interamente dedicato al cinema italiano, un’ampia panoramica fatta di storie, personaggi, riflessioni, segreti intorno alla ultracentenaria storia della settima arte nel nostro paese.

Il seminario si sviluppa in 7 appuntamenti a cadenza settimanale, della durata di due ore.
Cinque lezioni di storia del cinema italiano articolate su 8 unità, più due lezioni di approfondimento dedicate al cinema d’animazione e allo “Spaghetti western”.
Lezione 1. Sabato 10 novembre ore 10,00
Unità 1: Dalle origini alla crisi degli anni dieci.
Unità 2: Gli anni venti: il cinema delle avanguardieLezione 2. Sabato 17 novembre ore 10,00
Unità 3: Il cinema italiano sotto il regime
Unità 4: Il cinema bellico.

Lezione 3. Sabato 24 novembre ore 10,00
Unità 5: Il cinema neorealista.

Lezione 4. Sabato 1 dicembre ore 10,00
Unità 6: Gli anni cinquanta e sessanta: la nascita della commedia all’italiana

Lezione 5. Sabato 15 dicembre ore 10,00
Unità 7. Gli anni sessanta e la moltiplicazione dei generi.

Lezione 6. Sabato 22 dicembre ore 10,00
Unità 8: Storia del cinema d’animazione italiano

Lezione 7. Sabato 29 dicembre ore 10,00
Unità 9: Lo “spaghetti western”

Francesco Carrà
Classe 1983. Laureato in scienze dei Beni Culturali presso la statale di Milano. Dopo aver fondato e diretto per alcuni anni il cineforum I soliti ignoti, nel 2009 ha collabora con il Centro sperimentale di cinematografia di Roma per il volume “L’inganno più dolce – il cinema di Alberto Lattuada”. Nello stesso anno pubblica “Il duello nel cinema di Sergio Leone” collaborando con l’Università degli studi di Milano. Esperto di cinema western, nel 2010 esce “La vera storia di Giuseppe Colizzi”, un volume atto a rivalutare il regista che per primo scoprì la coppia Terence Hill & Bud Spencer.
Del 2012 la sua ultima pubblicazione “L’inverno mi assomiglia”, brevi racconti sui malinconici dettagli del quotidiano e la collaborazione con il Tuscia Film Fest di Viterbo come presentatore nell’ambito di una rassegna cinematografrica.

Daniele Grosso
Ha realizzato documentari, videoclip, corti. Si è laureato alla Statale di Milano con una tesi sul cinema d’animazione indipendente americano degli anni Sessanta.

Marcello Zuccotti
Si laurea in Statale a Milano con una tesi in Storia del cinema italiano. Dopo due anni di redazione nella rivista cinematografica Nick Magazione, viene selezionato dalla rivista Duellanti per il seminario di critica cinematografica “Fare cinema” organizzato insieme al Bobbio Film Festival di Marco Bellocchio.

La danza delle cose

30 Set

Laboratorio di giocoleria

PRESENTAZIONE DEL CORSO
Il corso verrà articolato nel seguente modo:
• Un riscaldamento con esercizi esercizi di coordinazione, dissociazione e scioltezza che consentono di preparare il corpo al lavoro sugli attrezzi.
Un’attenzione particolare verrà posta al lavoro sull’equilibrio, partendo da esercizi individuali sul proprio corpo (baricentro, equilibri e disequilibri) ed in coppia per arrivare ad esercizi di equilibrio con oggetti (palline, piume e qualsiasi cosa si trovi a disposizione nello spazio).

• Uso degli attrezzi di giocoleria:
si procede per gradi partendo da esercizi propedeutici di manipolazione e ritmo che consentono di familiarizzare con gli strumenti per arrivare a esercizi più complessi da eseguire in gruppo o singolarmente.
Si lavorerà sulla manipolazione delle palline per passare poi all’ utilizzo delle clave ed agli scambi in gruppo.
Parallelamente si utilizzano le bolas e il bastone, strumenti che consentono di lavorare sulla coordinazione, sulla dissociazione e sulla scioltezza dei movimenti.
• Semplici esercizi di acrobatica di base, salti base e prese a due da associare alla giocoleria svolti in totale sicurezza con assistenza e supporto.
• Si cercherà di indviduare un proprio stile nel movimento in relazione agli oggetti, partendo dal puro esercizio tecnico di giocoleria per arrivare ad un esercizio coreografato, in cui il corpo, la postura, il ritmo e la relazione con gli altri compagni andranno a costituire parte fondamentale dell’esercizio.
NOTE AGGIUNTIVE
Gli allievi, in relazione alle proprie esigenze, potranno scegliere di dedicare il proprio tempo ad uno o più attrezzi.
Una sezione particolare verrà dedicata alla danza con oggetti infuocati, in particolare all’utilizzo di bolas e bastone.TEMPISTICHE E MODALITA’
Il corso verrà strutturato in sette lezioni da due ore ciascuna.
Giovedì 11 ottobre alle ore 18:30 nella sala di Alice nella Città si terrà un incontro di presentazione del corso durante il quale verrà stabilito Il calendario delle lezioni a seconda delle esigenze e delle disponibilità del gruppo e dell’organizzazione.
Il costo complessivo del corso è di 60 euro + 8 euro per il tesseramento annuale all’associazione Alice nella Città.

CONTATTI
Sara Passerini 333 2377911
Laura Bernocchi 333 4823194
edenironique@gmail.com
www.edenironique.com

Sabato 13, Domenica 14 febbraio 2010

18 Gen

COME L’APE SUL FIORE DI LOTO

Seminario di danza classica indiana in stile Bharata Natyam

seminario

Il seminario fornisce gli elementi di base per accostarsi all’apprendimento della danza (passi base, uso del linguaggio dei mudra, prime sezioni ritmiche e brevi esempi di Abhinaya, danza recitata e informazioni generali sul contesto di sviluppo della danza fra Madras e i templi sacri, e sulle modalità di spettacolo e la preparazione del danzatore.

Simona Zanini si è formata all’interno del Teatro Tascabile di Bergamo e nel corso di numerosi viaggi di studio in India presso la scuola di danza Kalasagara a Madras con la maestra Usha Raghala. Si esibisce in spettacoli di danza Bharata-Natyam dal 1998.

Informazioni e prenotazioni tel. 3398887526

Sabato 19 dicembre

4 Ott

COME L’APE SUL FIORE DI LOTO

Seminario di danza classica indiana in stile Bharata Natyam

seminario

Il seminario fornisce gli elementi di base per accostarsi all’apprendimento della danza (passi base, uso del linguaggio dei mudra, prime sezioni ritmiche e brevi esempi di Abhinaya, danza recitata e informazioni generali sul contesto di sviluppo della danza fra Madras e i templi sacri, e sulle modalità di spettacolo e la preparazione del danzatore.

Simona Zanini si è formata all’interno del Teatro Tascabile di Bergamo e nel corso di numerosi viaggi di studio in India presso la scuola di danza Kalasagara a Madras con la maestra Usha Raghala. Si esibisce in spettacoli di danza Bharata-Natyam dal 1998.

Informazioni e prenotazioni tel. 3398887526