Tag Archives: concerti

PROGRAMMA CONCERTI MARZO 2014

26 Feb

Alice_marzoconcerti_cmyk_Pagina_1

Alice_marzoconcerti_cmyk_Pagina_2

Visualizza il programma on line!

Annunci

CONCERTI OTTOBRE / DICEMBRE 2013

6 Ott

Sabato 21 settembre h 22:00

Incomprensibile FC + DEEJAY DAVE (RAZPUTIN CREW)

incom

Incomprensibile FC e la  sua “Voglia di distruggere”…doppie chitarre, basso vigoroso e un notevole lavoro di composizione elettronica a caratterizzare gli aspetti percussivi e l’effettistica del granitico sound della band. Testi che picchiano duro. Metrica intelligente e timbro graffiante, al confine tra l’hip hop più colto e la rabbia indie

_________

Venerdì 27 settembre h 22:00

To Je Zivot?

 

to je locandina

Hardcore lombardo dal nome ceco (TO JE ZIVOT? significa infatti E’ QUESTA VITA?) formatasi nel 1996 con Zdenek Nevelik alla voce, Bruno Patrini alla chitarra, Ruben Gardella al basso e Sandro Mazza alla batteria. La passione per l’ hardcore degli anni ottanta metabolizzata dando origine ad un energico impatto sonoro.

_________

Venerdì 4 ottobre h 21:30
Xperienc3

45791_488021894568082_2040313875_n

XPERIENC3 è un progetto musicale contemporaneo che nasce nel 2010 .
Xperienc3 suonano con il supporto del computer per sfumature sonore che arricchiscono i brani.
Musicisti con più di venti anni di esperienza reale sul singolo strumento, sia in studio che in concerti dal vivo spaziano tra diversi stili musicali: rock, heavy, jazz / fusion, funky.

_________

Ven. 11 ottobre h 21:30
Invers

543969_10151426779628274_1859294695_n

Si formano nel 2008 a Biella. Il gruppo è formato da Marco B., cantante e chitarrista, Mattia I., chitarrista e seconda voce, Enrico B., bassista e Mirko L., batterista.
Escono l’anno successivo con due ep autoprodotti,”Non Conosco Queste Persone” e “L’albero delle Pietre”, e nel corso del 2011 il numero dei concerti aumenta, così come l’attenzione per il loro lavoro da parte di chi assiste ai live. Questo li porta a condividere il palco con artisti come Ministri, Zen Circus, My Awesome Mixtape.
Nel 2012 esce “Dal Peggiore dei tuoi Figli”, primo disco ufficiale pubblicato da Vina Records. Un disco diretto e sincero che racconta, senza pause ed orpelli, piccoli frammenti di vita. Un intimo e personale esame di coscienza dell’individuo che osserva attento il correre e lo scorrere delle vite degli altri, e della propria, in un marasma di perdite e ritrovamenti che, a tratti, sembra regalare qualche attimo di imparziale analisi la cui oggettività è però chiusa dentro labili confini appena percettibili.
Né belli, né simpatici.
Elegantemente vestiti male.
Dopo ogni concerto, sempre sudati marci.
Musicalmente definibili con il termine “post-punk revival”, corrente che al post-punk unisce elementi della dance anni ’80, gli Invers suonano accordi minimali e nevrotici, prendono il sound d’oltre manica ai tempi della Tatcher e lo scaraventano ai giorni nostri miscelandolo a testi particolarmente vicini al cantautorato italiano.

 

_________

Ven. 18 ottobre h 21:30
Jenny’s Joke

270827_443090412376675_824026431_n

 I Jenny’s Joke festeggiano il loro decimo compleanno con un live ad Alice nella Città. Imperdibile!
www.jennysjoke.it

_________

Ven. 25 Ottobre h 21:30
Depedro

-1

Con “Nubes de Papel” si e’ guadagnato il disco della settimana su RAI 2 Caterpillar. Nel primo tour in Italia organizzato da True, e’ stato intervistato da Silvia Boschero su RADIO RAI 1 (Moby Dick) e ha ottenuto l’homepage su Rolling Stone con il video. La carriera di Jairo Zavala, in arte Depedro e’ partita subito bene, anche a causa del grande aiuto ricevuto dagli amici Calexico, che hanno suonato in tutti gli album da lui pubblicati. Nel 2012 Depedro si e’ esibito come headliner in 2 bei festival: A “Suoni e voci dal mondo” (Turbigo – MI) il 4 Agosto e ad “Arena Sonica” (Brescia) il 5 Agosto. E fu un successo. Torna quindi nel 2013, dal 24 al 27 Ottobre, per quattro concerti: a Brescia, Cremona, Livorno e Torino…Non perdetevi il nuovo album “La increible historia de un hombre bueno” in uscita il 15 Ottobre per Warner Music. Un lavoro ambizioso che vede la partecipazione di molti ospiti, come Tony Allen (Fela Kuti), Nick Urata(DeVotchKa), Martin Wenk (Nada Surf) e naturalmente i compagni Joey Burns and John Convertino (Calexico).

_________

 

Ven. 1 novembre h 21:30
Default glitch Room

541211_3492522282570_2081962474_n

 Ritorna l’appuntamento con il party elettronico di Gilles Default e Levon James.

_________

Ven. 8 novembre h 21:30
Andrea Labanca

viti-1-of-1-3

 A luglio 2012 Andrea labanca entra in studio di registrazione con la Fisheye band e la produzione artistica di Gianluca De Rubertis: dopo una settimana nasce “Carrozzeria Lacan”.  L’album è una risposta. La domanda?  Questa: “Cosa fare nel caso tu abbia perso tutto e nessuno te lo aveva detto? Dieci risposte non pratiche.” Il disco si articola fra la classica ironia dissascrante (vedi Lacan, Il sogno di Jaques e Mormorano i Cormorani) e una tensione più epocale, più cruda, verso la realtà e la sua descrizione (Perderesti tutto,  Tintinà); il messaggio comunque è di lotta per la sopravvivenza (La via dell’amore, Dove vado, Soli). L’amore per la sopravvivenza guida sempre le cose del mondo. “Amore è una parola che fa paura agli autori di oggi, termine ormai diventato sinonimo di ‘uomo-donna’ o ‘tensione sessuale’. Dal mio punto di vista, l’amore è quella forza ideale necessaria alla sopravvivenza, è tensione per le cose in cui credi,  sogno e necessità di migliorarsi. È l’amore, anche quello folle, che guida il mondo nella sua evoluzione. Ed è l’amore ad affinare le strategie di sopravvievenza di tutti gli esseri. Se dovessi definire questo disco, lo definirei post-moderno, nel senso che cerco di parlare bene delle cose che fanno schifo. Mi piacerebbe che chi lo ascoltasse dicesse “ Figo questo disco! è come camminare a New York: sembra di vedere un porno shop di fianco a un tempio buddista e vicino un clochard che raccoglie champagne da un bidone della spazzatura.”

www.andrealabanca.it

_________

Ven. 15 novembre h 21:30
Lebotomia

1170834_195463980624557_70336846_n

Nessuno li voleva. Ora nessuno può farne a meno. L’attesissimo esordio dei Lebotomia sul palco di Alice non mancherà di travolgere spettatori ed aspettative.

_________

Ven. 22 Novembre h 21:30
Znullz

8784_387034358044485_1868867473_n

“Un giorno in soffitta trovai degli elastici. Un paio di racchette da neve. Una vecchia caffettiera. Un vecchio CB di mio nonno. Un Commodore Vic20. Un finto violino. Un cane di peluche. La chitarra di plastica senza corde che usavo a 6 anni per imitare il mitico chitarrista dei Metal Spacchetor, Igvo Malmstino. Una tastiera Bontempi modificata anni prima fondendoci sopra un Commodore64. Collegai tutto insieme ad un acceleratore di participi a fonduta spinta. Ci misi un pizzico di paura che avevo per un mio zio, 2 sigarette di cioccolato, una foto delle mitiche tette di Carmen Russo ai tempi d’oro, un po’ di maestria nel suonare la batteria finta alle feste del paese insieme alle orchestre di liscio, seduto a lato palco. Partì un botto così forte che ancora adesso fatico a riconoscere con chi sto suonando in questo strano posto, perchè il fumo, che sa di liquirizia e vecchi circuiti bruciati, non si è ancora diradato.”

_________

Ven. 29 Nov. h 21:30
Bangarang

5569_230591760401_6365917_n

I Bangarang sono un quartetto lombardo che suona rock (quasi) strumentale con un “sacco di cose in mezzo”. Echi di noise e postrock con riferimenti a Battles, No Means No, Sonic Youth e altra arte folleggiante. Le collaborazioni con Bugo e Verbal fanno di loro una delle band più attese in ogni palinsesto.
myspace.com/bandbangarang

_________

Ven. 6 Dicembre h 21:30
Sam the Band

543872_487965857915934_1183710935_n

Original Alternative Folk Music per una delle band più sofisticate del panorama indie. Echi blues e noir per un trio dall’irresistibile groove d’atmosfera.

 

_________

Ven. 13 Dicembre h 21:30
Faz Waltz

525235_10151336279186378_547708215_n

Faz Waltz, Glam Rock band since 2007 con…Faz La Rocca (Vocals-Guitar-Piano), Diego Angelini (Bass), Marco Galimberti (Drums). Un EP e tre album alle spalle, dall’omonimo “Faz Waltz” del 2010 fino al recentissimo Back on Mondo. Raro esempio di rock nostrano seguitissimo dal mercato internazionale.

_________

Ven. 20 dicembre h 21:30
Stee Cats

550358_411036155644198_1753727083_n

Partendo da Johnny B. Goode di Chuck Berry, gli Stee Cats propongono un repertorio basato sui piu’ grandi successi degli anni ’50, rendendo il loro tributo alle leggende del rockabilly: Eddie Cochran, Elvis Presley, Carl Perkins, Gene Vincent, Johnny Burnette, Jerry Lee Lewis, Johnny Cash. Non mancano riferimenti a quello che fu il rockabilly revival degli anni ’80, quindi passano dagli Stray Cats per tornare a Brian Setzer. Completano la scaletta alcuni pezzi surf degli anni ’60 ripresi da Dick Dale, Link Wray e The Ventures.
In un live degli STEE CATS l’energia che fluisce dal palco verso il pubblico e’ tanta, e viene naturale ballare come dei matti, lasciandosi prendere dal ritmo selvaggio del rock’n’roll.

23 e 24 Maggio 2013: TO JE ZIVOT? & I COSI

28 Mag

giovedì 23 maggio ore 21.00

TO JE ZIVOT?

TO JE ZIVOT IMG

TO JE ZIVOT? (dal ceco E’ QUESTA VITA? ) si formano a Crema nel 1996 con Zdenek alla voce, Bruno alla chitarra, Ruben al basso e Sandro alla batteria. La loro musica rispecchia la passione per l’ hardcore degli anni 80 che i 4 metabolizzano dando origine ad un energico impatto sonoro. Zdenek lascerà il gruppo dopo un paio di anni per tornare a Praga ed oggi ad urlare nel microfono c’è Ale.

_____________________

venerdì 24 maggio ore 22.00

I COSI

i-cosi2

I Cosi sono Marco Carusino (voce e chitarra), Antonio Mesisca (basso) e Alessandro Deidda (batteria). Dal 2004 la loro musica rievoca i tempi d’oro della canzone italiana con brani inediti che passano dal rock’n’roll al country, dalla bossanova al valzer. L’eleganza dei testi si sposa con una formazione ridotta all’essenziale e che fa dell’estemporaneità la sua arma vincente.   Il loro primo album Accadrà è uscito nel 2007 per Warner Music. Il primo singolo “Domani” entra in rotazione sui principali network radiofonici, mentre il secondo – “Rosa” – entra   nella classifica radiofonica. Seguono apparizioni televisive (Mtv our Noise, Rai 2 Scalo 76, Festivalbar 2.0…) e dai primi del 2008 all’estate 2009 circa 100 concerti in tutto il paese, durante i quali la band accresce notevolmente in popolarità.   Nel Corso del 2010 la band si chiude in studio di registrazione per comporre i nuovi brani del secondo album. A Maggio 2011 I Cosi ritornano sulle scene con il singolo “Cose Nuove”, inizialmente dedicato solo alle radio del Sud Italia, con lo scopo di promuovere i 5 concerti sul Red Bull Tourbus in 5 capoluoghi del Meridione.   Il 2 Maggio 2012 esce il secondo album: “Canti Bellicosi” (Cosmax Recordings \ Warner Chappell), un concept album che indaga il tema dei conflitti, interiori e non solo, attraverso 10 tracce inedite. Il disco è stato registrato in una prima sessione presso il Mizkey Studio di Lodi e successivamente presso le Officine Meccaniche di Milano, dove è anche stato interamente mixato da Antonio Cupertino. Produzione artistica di Marco Carusino. Produzione esecutiva di Marco Carusino e Max Carinelli. Mastering di Giovanni Versari.   L’album va subito in homepage su Itunes e si classifica primo per il Nokia Store, anche grazie alla bonus track “Pandora” che la band offre per la distribuzione digitale.  Il 20 Giugno 2012 esce il video di “Universo”, che ottiene un buon numero di visualizzazioni in giro di poche e molti consensi anche grazie all’interattività del video, che invita gli utenti a postare i propri baci più sinceri.

IL 25 APRILE DI ALICE # 2013

23 Apr

576323_3678813579736_97455437_n

Griglie, liberation music jam, hyde park corner, canti partigiani, opere sovrannaturali… e sole di primavera. Giovedì 25 aprile sara’ come ogni anno occasione di grande festa per Alice nella citta’!

Dall’ora di pranzo – fuoco alle griglie nel nuovo ampio spazio estivo, sapientemente ricavato dalla demolizione di una struttura tradizionalmente conosciuta come “l’ecomostro” (!) E… con l’occasione potrete ammirare l’opera sovrannaturale di Gilles Default denominata “Sfregio al progresso”, protagoniste: le radici di un albero ribelle.

Nel pomeriggio – scatta la quinta edizione della LIBERATION MUSIC JAM, con annesso HYDE PARK CORNER aperto a poeti, speaker, giocolieri del verbo, cantori e ciarlatani. Strumenti a disposizione e artisti invitati senza preclusione alcuna! Chiunque abbia voglia di dire, suonare, performare non deve far altro che presentarsi il 25 aprile da Alice e prendere il proprio posto ai microfoni.  Siete tutti invitati!

Info e prenotazioni per la grigliata al numero 335 7119651 menù anche per vegetariani!

ALICE VI ASPETTA!

HUGO RACE

8 Apr

Giovedì 11 aprile ore 22

hugo-race-pic5-e1346161281490

Un pezzo di storia del rock sul palco di Alice nella città: giovedì 11 aprile HUGO RACE FATALIST saliranno sul palco di Alice per presentare il loro ultimo lavoro dal titolo “WE NEVER HAD CONTROL”, un nuovo brillante episodio di artigianato rock fatto con e per il cuore. Bello, brutale, trascendente e primitivo. Così possiamo sintetizzare questo nuovo disco che vede insieme Hugo Race e il duo italiano di Antonio Gramentieri e Diego Sapignoli in arte Sacri Cuori.
Hugo Race è un nome che dirà qualcosa ai veri amanti del rock. Di quel rock a tinte scure, profondo e baritonale come la sua voce. Quel rock attraversa decenni e oceani senza stancarsi, senza invecchiare, ma arricchendosi di nuove influenze e ispirazioni.
Cantante, autore e produttore di fama internazionale, Hugo Race inizia la sua carriera musicale negli anni ’80 a fianco di un musicista neanche trentenne chiamato Nicolas Edward Cave, meglio noto come Nick Cave, con il qiale suonerà nei Nick cave and the Bad Seeds e nei Birthday Party. Dopo l’esperienza con la cult-band australiana “The Wreckery”, Hugo Race,
cittadino del mondo per vocazione, arriva in Europa e fonda i True Spirit, mentre in Italia produce “Closet Meraviglia” di Cesare Basile ed “Experiments On The Duration Of Love” dei Micevice. L’esperienza italiana di Hugo continua con i La Crus per i quali scrive “La Finestra di Casa Mia” e suona in “Dentro me” . Mai sazio di fruttifere collaborazioni artistiche, si dà alla sperimentazione con Sepiatone prima, firmato insieme a Marta Collica e pubblicato da Milano 2000, e poi ancora di più con l’irriverente progetto Merola Matrix. Torna al suo vecchio amore, il blues psichedelico, con Dirt Music, firmato insieme a Thurston Moore dei Sonic Youth. Segue “Fatalists”, registrato interamente nel nostro paese insieme a: Vicki Brown (Calexico) Erik Van Loo (Willard Grant Conspiracy / Steve Wynn) Diego Sapignoli e Antonio Gramentieri (Sacri Cuori / The Slummers).
La serata nasce dalla collaborazione tra l’Associazione Culturale ALICE NELLA CITTA’, CAMILLA BISI e COLLETTIVO 51. Il rock di Alice vi aspetta giovedì 11 aprile alle ore 22.

(da http://my.zero.eu/Alicenellacitta/propongo/evento/35872,hugo-race-fatalist-live)

Concerti gennaio / marzo 2013

2 Gen

WARM UP! Due concerti e un rock-party per iniziare l’anno e scaldare le polveri per l’esplosione della nuova stagione di Alice nella città!

sabato 5 gennaio 2013
VERBAL

Verbal

Trans-rock. Strumentale. Palpitante e catartico. Come il battito del tuo cuore in scompenso. Dentro la città in cui ti sei perduto. La musica dei Verbal frammenta e ricompone linguaggi. Li usa tutti, ma non ne parla nessuno. Matematica che respira e sanguina. Tenta di ricomporre il mondo fin dove è possibile. Ne immagina un‘utopia dove tutto conviva in un‘alternanza di implosioni ed esplosioni. Non ha una faccia ma varie, non ha una lingua ma molte, non ha un genere ma tanti. Poliforme e poliglotta, inquieta e trans-genere. Trans-rock!

___
venerdì 11 gennaio 2013
MIDLIFE CRISIS PARTY
midlife_crisis

I Lando – band storicamente amica di Alice nella città – organizzano una serata di rock’n roll che è allo stesso tempo incontro, divertimento, celebrazione. Varie le band ad alternarsi sul palco sotto la pregevole direzione di Roberto Carioni, che accoglie e ringrazia singolarmente ogni membro del pubblico come il miglior maestro di cerimonie. In programma: Lando, Tipi Tosti, RadioCroda Dj-Set e molto altro…

___
****
sabato 19 gennaio 2013
LE PISTOLE ALLA TEMPIA
pistole

Avete presente il momento in cui ci si trova a prendere una decisione da cui dipenderà la vostra vita futura? Quell’istante non è né bene, né male, ma superato quel punto non si torna indietro. Le Pistole alla Tempia hanno testi riflessivi e atmosfere talvolta brutali e a tratti delicate, per raccontare quella sensazione di incertezza. Esiste una scelta giusta o sbagliata? Nessuno lo sa, e Le Pistole decidono di non scendere a patti con nessuno. Da Verona, una delle band emergenti più interessanti del panorama italiano.

————————————————–

CULT-MUSIC REVIEW

Rassegna dedicata alla nuova musica colta e di culto

Esistono repertori, normalmente etichettati nelle sezioni pop-rock dei cataloghi discografici, che meritano di essere riconsiderati alla luce del loro reale valore. Si tratta di repertori che non possono essere omologati alla musica di facile ascolto, consumo e intrattenimento, in quanto contengono elementi ricercati e di grande complessità nei loro aspetti compositivi e di arrangiamento, nelle innovazioni che hanno apportato al genere, nelle loro interpretazioni. L’upgrade normalmente accettato è quello di considerarli “classici”…ma si può osare di più! Alice nella città propone una rassegna dedicata a quella che merita la definizione di “nuova musica classica”, musica che quindi rappresenta un “modello” e che ha posto le basi per lo sviluppo di svariati filoni. Musica colta e di culto. La selezione scelta per la rassegna tocca le pietre miliari del rock’n roll (Led Zeppelin), del progressive e del rock sperimentale (King Crimson), del punk e del noise (Velvet Underground) ma anche della canzone d’autore e delle sue derivazioni folk (Enzo Jannacci) e pop (Mina); il tutto per cinque imperdibili appuntamenti live.

____

sabato 26 gennaio 2013
LE MINE’
“Omaggio alla tigre di Cremona” 

le-mine
Il repertorio di Mina rivisto in chiave maschile dalla voce di Diego Pallavera, con gli arrangiamenti e le musiche di Marco Zanatta e Manuel Landi. Oppure, se si preferisce, l’omaggio al “femminil sentire” di tre dannati romantici che reinterpretano canzoni rese immortali dalla voce della tigre di Cremona. La musica “di Mina” è in realtà un’antologia dei più grandi autori della canzone italiana e permette di abbracciare cinque decenni e oltre di storia sonora e di modelli culturali del nostro Paese.
____
sabato 9 febbraio 2013
LICIA PINI & GIORGIO MARCHETTI ACOUSTIC DUO
“Led Zeppelin acoustic review”
licia
Un repertorio tra i più duri ed elettrici della tradizione del rock’n roll rivisitato in chiave acustica da una delle accoppiate artistiche più prolifiche dell’ultimo anno. La voce di Licia Pini, necessariamente femminile per potersi aggrappare alle estensioni originali di Robert Plant, e la chitarra dal colore blues di Giorgio Marchetti, virtuoso interperte dello strumento e padrone del vastissimo repertorio della tradizione anglosassone, impegnato a tracciare una sintesi delle ritmiche e armonie degli altri tre Zeppelin.
____
sabato 23 febbraio 2013
THRAK
“…sulle tracce dei King Crimson”
thrak
Thrak è un progetto musicale che si propone di interpretare parte del repertorio dei King Crimson, band che dal 1969 ad oggi – nelle sue varie incarnazioni – ha saputo reinventare e influenzare il linguaggio del rock e della musica contemporanea in generale. Thrak è un progetto dichiaratamente interpretativo, originariamente ideato da Giancarlo Dossena e Filippo Guerini, che parte da un repertorio che non si esita a definire “classico” per ridisegnarne un’orchestrazione personale. Thrak è un progetto battistrada per la definizione e la diffusione del concetto di “nuova musica colta”.

____

sabato 9 marzo 2013
ELO, BOHO DANCE & BU!
“Banana’s plastic explosion”
una produzione Alice nella città

banana-explosion2

Uno dei primi dischi della storia del rock contemporaneo, nonchè uno dei più attuali e innovativi (tuttora!) in quanto ad atmosfere, sonorità, poetica. Attraverso la sintesi sonora di tre polistrumentisti, “the Velvet Underground & Nico” rivive in un’interpretazione intrisa di contemporaneità tra suoni elettronici ed echi degli anni sessanta e settanta. L’attenzione degli arrangiamenti si concentra sull’estetica e il contesto di provenienza, per uno spettacolo in cui immagini e musica si fondono in una video-performance in presa diretta partendo dalle suggestioni newyorkesi della factory.

____

Sabato 23 marzo, ore 22
ENZO JANNACCI, IL GENIO DEL CONTROPIEDE
DAVIDE ZILLI interpreta Enzo Jannacci

jannacci+1
Serata interamente dedicata alla figura del geniale cantautore Milanese attraverso la presentazione del libro di Nando Mainardi che ricostruisce il percorso artistico e umano di Enzo Jannacci. Preceduto da una vivida prefazione di Maria Jatosti, protagonista della cultura milanese negli anni del boom, compagna di vita dello scittore Luciano Bianciardi e ispiratrice delle figura di Anna nella “Vita agra”, la presentazione verrà ulteriormente arricchita dalle reinterpretazioni di alcuni brani del grande Enzo da parte di Davide Zilli, uno dei più apprezzati, ironici e sofisticati cantautori della scena italiana.

Sfoglia online il programma concerti gennaio/marzo 2013

 

 

Concerti fuori programma dicembre 2012

4 Dic

CONCERTI: ZNULLZ

Sabato 8 dicembre 2012 – ore 22

574487_387411351340119_2043304336_n

CAMBIO DI PROGRAMMA: A CAUSA DI MOTIVI DI FORZA MAGGIORE IL CONCERTO DEI VERBAL IN PROGRAMMA PER SABATO 8 DICEMBRE E’ STATO RIMANDATO A DATA DA DEFINIRSI.
AL POSTO LORO SUONERANNO GLI  ZNULLZ.
BIOGRAFIA SNULLZ.
Un giorno in soffitta trovai degli elastici. Un paio di racchette da neve. Una vecchia caffettiera. Un vecchio CB di mio nonno. Un Commodore Vic20. Un finto violino. Un cane di peluche. La chitarra di plastica senza corde che usavo a 6 anni per imitare il mitico chitarrista dei Metal Spacchetor, Igvo Malmstino. Una tastiera Bontempi modificata anni prima fondendoci sopra un Commodore64. Collegai tutto insieme ad un acceleratore di participi a fonduta spinta. Ci misi un pizzico di paura che avevo per un mio zio, 2 sigarette di cioccolato, una foto delle mitiche tette di Carmen Russo ai tempi d’oro, un po’ di maestria nel suonare la batteria finta alle feste del paese insieme alle orchestre di liscio, seduto a lato palco. Partì un botto così forte che ancora adesso fatico a riconoscere con chi sto suonando in questo strano posto, perchè il fumo, che sa di liquirizia e vecchi circuiti bruciati, non si è ancora diradato.
Hanno detto di loro: Aleister Crowley durante la scalata del K2, “zoticoni rubasoldi”, “Lightning Bolt:suonassero in cucina sarebbero dei veri fighi” John Zorn: “non gli affiderei nemmeno la custodia del sax da buttare in discarica”.

___

AVVISO CONCERTI: PARLOR SNAKES, CAMBIO DATA.

IL CONCERTO DEI PARLOR SNAKES IN PROGRAMMA PER DOMENICA 16 DICEMBRE E’ STATO ANTICIPATO A SABATO 15 DICEMBRE, ALLE ORE 22

parlorsnake-01

Ospiti d’onore nella stagione autunnale di Alice, i Parlor Snakes sono una band franco\americana (una cantante tanto rock quanto sexy + un chitarrista, un bassista ed un batterista dal look country\anni cinquanta) che vive e fa musica tra Parigi e New York. Definiscono la loro musica “Quando Blondie incontra i Gun Club”.
Le sonorità della band vanno dal Rock’n roll al Blues più sporco, passando per l’Indie ed il Rockabilly, con un’attitudine decisamente cool, un look retrò e un’aggressività punk.
___

CONCERTO FUORI PROGRAMMA: LE VIOLENTI LUNE ELETTRICHE.

IL RITORNO.

Sabato 22 dicembre, h 22

184174_194943213867977_2708698_n

VEDI IL PROGRAMMA COMPLETO DEI CONCERTI SETTEMBRE / DICEMBRE 2012

Concerti settembre/dicembre 2012

5 Nov
Sabato 15 settembre 2012 – ore 22
SILENCE, EXILE & cunning

Giovanissimi approdano da di Alice ad inaugurare la nuova stagione con un live all’insegna del rock e della poesia.

___
Sabato 29 settembre 2012 – ore 22
RAT RACE

Tutto ciò che nasce dal rock blues, transitando per le atmosfere di Seattle e accarezzando folk e psichedelia.

___
Sabato 13 ottobre 2012 – ore 22
BOOGIE SPIDERS + SNIPER DOGS

Doppio live da Alice al’in- segna del rock’n’roll:
I Boogie Spiders, che aprono la strada per la sin- tesi assoluta del rock’n’roll, che unisce il sound nero e bianco, il bene e il male, la salute e la malattia, la tristezza e l’allegria. In due parole: Fuzz’n’Soul!
Gli Sniper Dogs, Trog’n’Roll Band, punk e rock’n’roll, ma anche hard rock, surf, blues… il tutto suonato con rigorosa ignoranza!

___

Sabato 20 ottobre 2012 – ore 22
LETLO VIN

Ispirato ed influenzato visceralmente dal folk americano degli anni 30, dal soul degli anni 40 e dal rock’n roll degli anni 50, Letlo Vin suona, canta e percuote, accompagnato da due audaci polistrumentisti: il bassista, corista e cajonista Bronco ed il chitarrista, corista e flautista Rahim.
Che dire..Folk’n Roll!

___
Sabato 10 novembre 2012 – ore 22
SPEAK IN TONGUE + BOHO DANCE

Due band del territorio, protagoniste di una serata all’insegna del Grunge

BOHO DANCE
Un talento nascosto nell’anonimato per un progetto racchiuso tra melodie impensabili e le segrete del grunge.

SPEAK IN TONGUE
Il grunge riveduto e scorretto da una sorprendente mistura di musicisti caduti da ogni dove.

___
Sabato 1 dicembre 2012 – ore 22
HELLEKIN MASCARA + THE PLEASE

Doppio live a far tremare i vetri di Alice.
HELLEKIN MASCARA: una delle band più fedeli ad Alice, ritorna con nuove sonorità, sempre all’insegna del rock’n’roll. Lo spirito di Elvis filtrato dal ruggito delle distorsioni del ventunesimo secolo.
THE PLEASE: rock chiaroscurale, romantico e ricercato,  musica fuori dal tempo e insieme classica in cui orchestrazioni e respiro ampio si manifestano sia per i riferimenti che per gli arrangiamenti.

___

Sabato 8 dicembre 2012 – ore 22
VERBAL

La musica dei Verbal frammenta e ricompone linguaggi. Tenta di ricomporre il mondo fin dove è possibile. Non ha una faccia ma varie, non ha una lingua ma molte, non ha un genere ma tanti. Poliforme e poliglotta, inquieta e trans-genere. Anzi, trans-rock. Contamina math-rock e funk, post-rock cinematico e rumorismi.

___

Sabato 15 dicembre 2012 – ore 22
PARLOR SNAKES

Ospiti d’onore nella stagione autunnale di Alice, i Parlor Snakes sono una band franco\americana (una cantante tanto rock quanto sexy + un chitarrista, un bassista ed un batterista dal look country\anni cinquanta) che vive e fa musica tra Parigi e New York. Definiscono la loro musica “Quando Blondie incontra i Gun Club”.
Le sonorità della band vanno dal Rock’n roll al Blues più sporco, passando per l’Indie ed il Rockabilly, con un’attitudine decisamente cool, un look retrò e un’aggressività punk.

Sabato 9 giugno 2012 – Caterina Palazzi

29 Mag

Caterina Palazzi Quartet – Sudoku Killer

Contrabbassista romana e acclamata nuova stella del jazz italiano, il suo quartetto Sudoku Killer si è classificato al quarto posto al Jazzit Award 2011, dietro alla band di Enrico Rava e davanti al gruppo di Paolo Fresu. Un attesissimo mix di jazz e rock.

Sudoku Killer è l’album d’esordio di Caterina Palazzi, giovane contrabbasista e compositrice romana che utilizza le sonorità jazzistiche come ideale terreno di coltura per le sue molteplici fonti d’ispirazione, dal rock indie ai profumi mediterranei fino alla psichedelia.”
(fonte All About Jazz) 

Venerdì 11 maggio 2012 – ore 22

10 Mag

Opus Soup 

GENERE – Electronic melt

Un open-space dove coabitano musicisti di provenienze, influenze e stili diversi: jazz, hip hop, blues, prog, pop, musica contemporanea. Cinque artisti che provengono da collaborazioni con Uri Caine, Vinicio Capossela, Beaucoup Fish riuniti in un supergruppo di incredibile impatto sonoro.

“La sensazione è quella di essere immersi in un open space dove le cose si sovrappongono, sfiorandosi e spingendosi dolcemente, come sullo schermo di un iPad colorato di sfumature vivaci. Sempre alla ricerca dell’onda magica che sostiene il groove all’infinito, come surfisti del suono dei giorni nostri.”
(All About Jazz)