Gli spettacoli

intrecci+def

16 marzo 2019 | SABATO | h. 21.30

Flavio Pirini

Circa, intorno, quasi…teatro canzone

Cantautore, esploratore del genere teatro canzone, ne adegua il linguaggio al proprio. Flavio Pirini è tra i più originali e apprezzati prosecutori della tradizione cabarettistica milanese, interpretando alla perfezione quel mondo della canzone d’autore contaminato da sempre dal teatro comico. Monologhi, canzoni, chitarra vengono mischiati in un meccanismo perfetto di narrazione forte dei caratteri dell’ironia e della malinconia tagliente con cui si racconta la vita quotidiana.

30 marzo 2019 | SABATO | h. 21.30

Cinzia Marseglia

“Una donna tutta d’un pezzo”

Artista contemporanea, alterna produzioni televisive a laboratori teatrali, continuando a perfezionare la sua tecnica, attraverso lo studio continuo. Comica pugliese, grintosa e talentuosa, se fosse un calciatore indosserebbe la maglia numero 10, quella preziosa del fantasista… Nata artisticamente in teatro e approdata al cabaret, attraverso il tipico percorso imprevedibile che caratterizza la carriera di molti comici e artisti rivelazione, durante le sue performance improvvisa, incanta e “strattona” il pubblico come pochi sanno fare.

13 aprile 2019 | SABATO | h. 21.30

Marian Trapassi e Rossella Bellantuono

“Bellavita”, uno spettacolo di teatro-canzone

Il Mediterraneo nelle vene, un braccio di mare che separa due terre toccate dagli Arabi; la Sicilia, terra di origine della cantautrice Marian Trapassi; la Spagna, meta di viaggio e soggiorno, sono i luoghi, i paesaggi musicali e non, del quarto lavoro musicale della già vincitrice del Premio Ciampi. “Bellavita” è il titolo del nuovo lavoro, ma è nel sottotitolo “L’arancia e altri viaggi” che troviamo la chiave per comprendere appieno le nuove canzoni.

27 aprile 2019 | SABATO | h. 21.30

Flavio Oreglio

“Una vita contromano”

“Una vita contromano” è probabilmente la giusta definizione della storia artistica di Flavio Oreglio, un artigiano dello spettacolo che ha sempre perseguito, coerentemente, una “via ludica all’impegno” che ha caratterizzato e identifica tutt’oggi tutta la sua attività: un percorso paragonabile al “folle volo” di Ulisse oltre le Colonne d’Ercole.


25 gennaio, 1 febbraio, 15 febbraio 2020 

Scelti dai Pilots

intrecci2020ospiti

https://www.cremaonline.it/cultura/16-01-2020_Alice,+Intrecci+alla+ripresa:+prologo+e+sette+capitoli/

Un prologo e sette capitoli, per un totale di otto esibizioni che vanno a comporre un cartellone ricco e variegato tutto dedicato al teatro, un tipo di proposta che dalle parti di Alice nella città mancava dalla chiusura della sede di via Cappi nel 2017. Riprende l’esperienza di Intrecci+, finanziata da Fondazione Cariplo, anche per l’off di Castelleone, programmazione che fa da controcanto alla stagione del teatro san Domenico a Crema. Dopo una prima fase di progetto dedicata al teatro canzone e alla formazione di un gruppo di giovani attraverso incontri e laboratori di scrittura critica, la seconda fase di progetto ha visto i partecipanti impegnati direttamente nella scelta artistica degli spettacoli, analizzando un catalogo di circa venti proposte.

Da Coleridge al Viaggio italiano

Tre le scelte elaborate dai giovani partecipanti al progetto per tre spettacoli molto differenti in termini di linguaggio e approccio teatrale. Il primo, in ordine di esibizione, sarà La ballata del vecchio marinaio di Teatro Caverna su testo celeberrimo di Coleridge (sabato 25 gennaio) seguito dallo spettacolo nella più completa oscurità della compagnia milanese Yesand, Voci nel buio (sabato 1 febbraio) e dalla performance di danza Butoh di Elisa Tagliati e Denis Guerini (sabato 15 febbraio). Un grande classico, un esperimento di improvvisazione teatrale al buio e una struggente esibizione di teatrodanza: venerdì 17 gennaio alle 21.30 si aggiungerà una sorta di prologo sempre proposto dai ragazzi partecipanti al progetto e realizzato in collaborazione con il Gruppo Emergency Crema e Cremona: lo spettacolo Viaggio Italiano con l’attore livornese Mario Spallino.

Residenze

La rassegna non finisce qui. Sempre nel contesto del progetto, Alice ha ospitato durante tutto il 2019 una serie di compagnie in residenza teatrale che con la primavera porteranno in scena il frutto delle proprie produzioni. Nell’ordine andranno in scena: il nuovo spettacolo di Teatroallosso firmato da Nicola Cazzalini e Christian Raglio (sabato 29 febbraio), la Cena tra amici della compagnia castelleonese Teatrovare (nella versione italiana concessa da Fausto Paravidino) il 21 marzo, la prima della Compagnia La Sei Colpi dal titolo Tre volti di solitudine (18 aprile) e, per concludere, il concerto “teatrale” de Le Stonote il primo di maggio.