(de) GENERAZIONI

8 Ott

degenerazioni

Il filosofo Slavoj Zizek nel suo imperdibile documentario The Pervert’s Guide to Cinema sostiene, analizzando una serie di capolavori della storia del cinema mondiale che “il cinema si occupa sostanzialmente di rispecchiare le nostre ansie e i nostri desideri mantenendoli tuttavia ad una distanza di sicurezza, addomesticandoli “. Il cinema di Alice in questa rassegna riflette su alcune tipologie umane “utilizzate” dalla macchina cinema appunto, per mettere in scena, come dicono i francesi, ansie e desideri che non sembrano risolvere ma tendere a (de)generare verso altro. La parentesi in questo caso, sta a sgnificare una sorta di protezione e insieme di voluta e ricercata ambiguità. I protagonisti di queste pellicole in realtà vivono la trasformazione in altro da sè. Trasformazione (sia essa intesa in accezione positiva o negativa) cercata in quanto catarsi, per arrivare alla liberazione da pesante fardello. L’ossessione con la quale, da ormai troppo tempo stanno convivendo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: