Sabato 16 aprile 2011 – ore 22

27 Mar

I RUDI

Menù ad alto tasso di rhythm & blues, con una spolverata di rock’n’roll e blue-eyed soul. Quattro ingredienti: tastiere, basso, batteria, voci. No chitarre, grazie, a posto così. Pietanze in lista rigorosamente anni Sessanta: brani originali in italiano, tra beat e maximum r’n’b, e una manciata di cover “in stile”: Small Faces, the Who, Ray Charles, Martha & the Vandellas, Booker T & the MG’s. Pochissimi fronzoli, zero pedalini, campionamenti e aggeggi ad alta tecnologia. Limitata anche la filologia allo stretto necessario, si arriva subito alle portate principali: energia, passione, voglia di divertirsi.
Impossibile andrasene a stomaco vuoto…

Annunci