Domenica 5 dicembre – ore 21

6 Ott

SLAM POETRY


Poesia è poiein, è fare, anche per poter trovare il dicht, il dire.
Slammare
è l’arte di dire ad alta voce poesia in un poetry slam, competizione poetica in cui anche il pubblico, oltre al poeta, ha un ruolo attivo, centrale. L’Alice Poetry Slam pone a confronto poesia e hip hop, mondi fino ad oggi paralleli che nel poetry slam, grazie ad inedite o riscoperte congruenze, stanno ritrovando un logos comune.

Se i versi dei rapper invitati denoteranno le tipiche ritmiche incalzanti che fanno scivolare ed arrotare il senso, i poeti performer proporranno un adattamento sonoro del testo poetico che vanta lontane radici troubadoriche. Quello che conta, in ogni caso, è creare durante l’evento dello slam, uno spazio temporaneo condiviso, in cui slammer e rapper nel competere (da cum-petere, insieme andare verso) con messaggi simultanei e reiterati, possano sperimentare con i loro acting quell’energia che sa rinnovare la funzione sociale della poesia.Alice Poetry Slam giunge proprio dove l’accoglienza è già luogo d’ascolto. Nella zona dove attraverso lo specchio le parole vanno ad assomigliare alla libertà da esprimere e da condividere.

alberto mori e dome bulfaro

slammer e rapper partecipanti

Dana Drunk
Silvia Monti
Diego Perfettibile
Alfonso Petrosino
Simone Savogin
Skarty Doc
Voltus 273

+ autore a sorpresa

MC Dome Bulfaro e Marco Borroni

Tra la prima e la seconda manche verrà presentato il libro “incastri metrici vol. 2” (Arcipelago Edizioni 2010) a cura di Marco Borroni

 

In collaborazione con il Circolo Poetico Correnti e PoesiaPresente

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: